Cosmesi ayurvedica PDF Stampa E-mail

 


 

banner-bellezza-ayurveda

Secondo l'Ayurveda l'aspetto fisico di una persona è indissolubilmente associato al buono o cattivo funzionamento dei suoi organi e del suo sistema endocrino, immunitario, nervoso e cardiocircolatorio. Pertanto non esiste bellezza senza salute, dal momento che inevitabilmente le patologie organiche si riflettono sull'aspetto estetico.
A differenza della Cosmesi tradizionale (occidentale), la cui vocazione è mascherare l'inestetismo e non certo agire sui meccanismi di squilibrio psicosomatico che ne sono la causa, la Cosmesi Ayurvedica è una efficacissima Medicina estetica di natura olistica.

 
Per l'Ayurveda, l'inestetismo non è un fastidio superficiale da coprire ma il sintomo rivelatore di un disagio più profondo. Ed è in profondità che essa agisce, intervenendo alle origini e sulle cause.

 
bellezza-ayurvedaDa 4.000 anni l'Ayurveda ci offre rimedi estetici che purificano e rivitalizzano l'individuo stimolando le risorse stesse che sono racchiuse dentro di noi. Si tratta di rimedi efficaci, sicuri, biocompatibili con l'ecosistema della pelle, ricavati per lo più dal regno vegetale con metodi di lavorazione naturali.

I cosmetici ayurvedici sono quindi depositari della millenaria tradizione Ayurvedica in campo estetico e rappresentano quanto di meglio oggi possa offrire l'India nell'ambito dei trattamenti estetici di natura olistica.

 

I cosmetici ayurvedici non dimenticano quindi il rapporto tra uomo e ambiente, scegliendo eslusivamente ancora oggi come nei secoli passati, ingredienti naturali come acqua, piante, erbe e fiori. La sua filosofia di vita spinge ogni uomo a rispettare e difendere la natura.
In armonia con l'ambiente, l'uomo si prende cura del proprio corpo e del proprio spirito grazie agli elementi naturali che intorno a noi, contribuiscono al raggiungimento di una condizione primaria e fondamentale: il benessere.


L'ayurveda non dimentica che i cosmetici nutrono attraverso la pelle ed è consapevole che ogni Corpo custodisce un'Anima.

 

 

 

Caratteristiche generali dei cosmetici ayurvedici

1

Sono naturali.
I prodotti Ayurvedici contengono esclusivamente sostanze naturali, di origine vegetale e minerale. Le piante, le erbe e le radici utilizzate come ingredienti sono incontaminate poiché raccolte in zone ecologicamente pure (dalle alture dell'Himalaya alle foreste tropicali del Tamil Nadu) e soltanto quando la loro energia ("sattva") è ottimale (all'alba, nei quindici giorni successivi alla fine dei Monsoni). I prodotti Ayurvedici del tutto privi di residui chimici (poiché non vi è estrazione dei principi attivi con solventi  chimici), additivi, coloranti e profumi sintetici, alcool, ormoni, fosfati e freon. I conservanti, gli emulsionanti e gli eccipienti, vengono utilizzati solo se assolutamente necessari, là dove sono indispensabili, e sono derivati da sostanze vegetali o sostanze chimiche leggere.

2

I cosmetici Ayurvedici svolgono un'azione olistica.
Essendo ayurvedici agiscono in modo funzionale su vari piani: corpo, mente (piano emozionale) e spirito, in modo totalmente differente da un normale cosmetico. La sapienza indiana nell'ottimizzare i principi attivi della natura e l'approccio olistico dell'Ayurveda favoriscono un'azione riequilibrante efficace e profonda, del tutto priva di effetti collaterali. Un'azione che possiamo definire a 360°C.
Le erbe e i minerali contenuti nei prodotti Ayurvedici sono usati come rimedi medicamentosi; la loro azione primaria è quella di rafforzare il sistema immunitario, sicché essi svolgono un importante ruolo prevenivo dei disturbi.

3

I cosmetici ayurvedici sono anche trattamenti fitoterapici.
Essi vengono prodotti in India secondo i principi ayurvedici della purificazione della pianta ("Dravya Guna").
Le piante vengono selezionate nelle zone incontaminate del subcontinente indiano o coltivate in farm incontaminate, per essere raccolte nei "tempi balsamici" (luoghi selvatici e culture biologiche). Non viene effettuata estrazione dei principi attivi tramite menstrui, bensì viene utilizzata la pianta intera o una parte di essa. Durante la lavorazione si procede alla purificazione, detta "sodhana", per cui si allontanano le sostanze inerti presenti nella pianta e si procede alla conversione. Il fine è preservare l'energia della pianta ("virya") e valorizzarne l'azione specifica ("prabhava").

4

I cosmetici ayurvedici hanno un assorbimento transdermico.
A differenza dei normali cosmetici, la cui azione si esaurisce a livello epidermico, gli ingredienti contenuti nei cosmetici ayurvedici vengono assorbiti a livello percutaneo. L'assorbimento transdermico è favorito dall'alta concentrazione delle qualità delle piante stesse ma soprattutto dal fatto che essi contengono molecole molto piccole, e quindi penetranti. Ciò grazie ai principi bioenergetici e ai metodi di lavorazione e purificazione delle piante che costituiscono il segreto non rivelato dell'Ayurveda.

5

I cosmetici ayurvedici sono tonificanti
In virtù della forte presenza di caratteristiche immunomodulanti (aldenoidi, flavonoidi, terpeni, fitormoni, ecc), essi svolgono un'azione tonificante che contribuisce al rafforzamento del sistema immunitario.
Ciò secondio i dettami dell'Ayurveda, che considera la purificazione e la fortificazione i mezzi per prevenire lo squilibrio olistico e tutto ciò che ne deriva.

6

I cosmetici ayurvedici vantano una tradizione millenaria, pressoché insuperabile.
Essi non sono la risposta a una domanda del mercato, - e dunque non hanno nulla a che vedere con esiti di laboratorio dettati da mode effimere o fenomeni consumistici - ma sono l'espressione di una cultura del benessere e della bellezza che da 4.000 anni è un punto di riferimento in campo estetico. Infatti, la Cosmesi indiana è la più antica scienza della bellezza esistente. I cosmetici ayurvedici vengono prodotti in India rispettando formule e metodi di lavorazione tradizionali, che in molti casi risalgono addirittura all'epoca vedica.Molte di queste formule sono codificate in trattati millenari e testi sacri dei Veda. Ovviamente, la tradizione produttiva è stata opportunatamente adeguata oggi alle norme igienico-sanitarie occidentali.

7

I cosmetici ayurvedici non sono testati su cavie animali.
Né potrebbe essere diversamente visto che la filosofia e la religione indiana fanno perno sul principio etico che la vita va rispettata in ogni sua forma.

8

I cosmetici ayurvedici sono sicuri, efficaci ed ipoallergenici.
Sono testati da almeno 4.000 anni e da milioni di consumatori. A ulteriore conferma della loro sicurezza ed efficacia sono testati presso cliniche universitarie indiane e italiane. Il rischio che il loro uso possa dare luogo a sensibilizzazione cutanea o intolleranza è ridotto al minimo, praticamente nullo.

9

I cosmetici ayrvedici sono altamente concentrati
A differenza della maggior parte dei cosmetici in commercio, i cui ingredienti naturali costituiscono una percentuale irrisoria della composizione, i cosmetici ayurvedici contengono una percentuale elevatissima di principi attivi e biosomi (estratti in toto). La forte presenza di questi li rende un potente concentrato di energia proveniente dalla natura. Anche la base (olio di cocco, cera d' api ecc.), essendo molto densa e non di chimica sintetica, costituisce un concentrato di natura; pertanto è sufficiente una piccola dose di prodotto per un trattamento efficace. Utilizzo degli estratti in toto (biosomi) e non solo dei principi attivi, porta a un'esaltazione di SATTVA.

 

10

I cosmetici ayurvedici sono puri

La materia prima è sottoposta a SHODANA - Processo di purificazione della materia prima, consistente nell'allontanamento delle sostanze inerti, nella eliminazione o conversione di eventuali componenti fitochimici tossici, nella enfatizzazione di VIRYA (potenza della pianta) e di PRABHAVA (azione specifica della pianta)