Niemann-Pick PDF Stampa E-mail

E...STATE SERENI: UNITI PER CONOSCERE

Un'esperienza di sostegno a una malattia importante

 

In qualsiasi direzione vai,

vacci con tutto il cuore

Confucio

 

Soggiorno Estivo Formativo "E...STATE SERENI: UNITI PER CONOSCERE"

Associazione Niemann Pick

Settimana di volontariato - Soggiorno estivo formativo

Assistenza massoterapica ai malati e ai loro familiari

21-27 giugno 2014

Rosolina Mare (RO)

Conferenza tenuta: "L'importanza del contatto: Non solo massaggi, ma anche messaggi di pace, cura e amore" – Lavoro di gruppo di suonoterapia e di autotrattamento di Dien Chan – 25 giugno

 

 

Trattando prima dello scorso Natale una mia amica e sua figlia, affetta da una rara sindrome metabolica, è nata l'idea di collaborare con l'Associazione Niemann-Pick di cui questa amica è Membro del consiglio direttivo. A marzo mi avevano già comunicato che ero invitata al loro soggiorno annuale estivo.

"E...state sereni: uniti per conoscere": questo il titolo del Soggiorno Estivo Formativo di giugno, durante il quale docenti professionisti del settore sanitario tengono conferenze di formazione rivolte alle famiglie loro associate.

"L'importanza del contatto. Non solo massaggi ma messaggi di pace, di cura, di amore": questo è invece il titolo della conferenza che ho tenuto a Rosolina Mare per gli associati Niemann-Pick, seguita da un momento di formazione sul Dien Chan e altre tecniche di massaggio utili nell'assistenza di persone affette da malattie fortemente invalidanti. Il mio intervento si è chiuso con un breve momento di lavoro di gruppo, una specie di musicagioco effettuato con vari strumenti.

 

carrozzinaLa mia esperienza

La mia esperienza riguardo i trattamenti di massoterapia e terapia vibrazionale ai malati e ai loro familiari.

L'accordo con l'Associazione Niemann Pick era di trattare gli associati cominciando da un approccio occidentale-allopatico, andando solo eventualmente su trattamenti vibrazionali-sonori. Sulla base di questa richiesta, ho iniziato tutti i trattamenti con un contatto di tipo massoterapico che poteva apparire occidentale-tradizionale ma che in realtà si basava su manovre di tuina e ortho-bionomy e, quindi, su un approccio di tipo olistico / orientale.

 

Mi ero ripromessa, dato che questo soggiorno avrebbe rappresentato gli unici giorni di mare di questa mia estate di studio, di stare un po' in spiaggia, ma ho potuto starci ben poco dato che effettuato 35 trattamenti suddivisi in 6 giorni (durante un'unica giornata ho visto 12 persone!). La voce e... le vibrazioni si spargono in fretta e tanti associati avrebbero anche voluto essere trattati più di una volta!


I trattamenti effettuati sugli associati – malati e famigliari – e i risultati ottenuti

L'effetto dell'ascolto attivo: non importa COSA, ma COME lo fai

Ho documentato e scritto il resoconto e i feedback di tutti i trattamenti effettuati sugli altri associati in Niemann-Pick: i casi trattati hanno riguardato pazienti affetti da Malattia di Niemann-Pick, distrofia muscolare, ernie discali, situazioni varie di contratture e situazioni diversificate di stress, oltre a un caso di una giovane paziente affetta da oloprosencefalia lobale, agenesia del corpo calloso ediabete insipido adipsitico.

 

Ho utilizzato varie tecniche a secondo del bisogno del ricevente in quel dato momento, che hanno spaziato dalla suonoterapia alla massoterapia, dal Kinesiotaping a tuina fino all'ortho-bionomy. Nonostante la varietà di strumenti utilizzati, gli effetti sono stati comuni a tutti i riceventi/pazienti: notevole rilassamento e forte abbattimento del dolore.

Il rallentamento delle onde celebrali e lo svuotamento della mente, che sono tra gli effetti più evidenti nei trattamenti di suonoterapia, hanno portano a tutti una diminuzione immediata soprattutto a livello antalgico nel corpo fisico, stimolando al contempo o in momenti successivi un miglioramento delle disarmonie a carico del sistema psico-emozionale, così come possiamo constatare dalla pagina dele testimonianze.

 

terapistaE' molto importante da partre del terapista affrontare con serenità e apertura di cuore gli effetti di malattie dalle diagnosi così infauste.

Il risultato dell'integrazione tra suonoterapia e massoterapia, rappresenta non solo il coraggio di aver affrontato gli effetti di sintomi fisici e psicologici sui malati e sui loro famigliari, ma anche nell'essere riuscita a sostenere, supportare e rendere felici e serene, anche se per pochi momenti, persone grandi e piccole nella loro grande sofferenza.

Sarebbe questo il sostegno più utile e urgente in questo tipo di assistenza sociale: fornire almeno una volta alla settimana un supporto che non sia solo fisico (peraltro molto importante) ma anche e soprattutto, un sostegno psicologico che nasca da una vera apertura di cuore in modo che il malato e la sua famiglia non si sentano MAI abbandonati a loro stessi.